Origami modulari 3D: il cigno

Siete armati di fogli bianchi e tanta (ma tanta!) pazienza? Vi insegniamo gli origami modulari, con cui creare delle forme in 3d: oggi vi spieghiamo come creare il cigno. Il risultato sarà questo:

Origami modulari 3d: cigno

Origami modulari 3d: cigno

La realizzazione è abbastanza semplice, l’impegno sta tutto nell’avere molta pazienza, in quanto la preparazione prevede sulle 430 striscioline di carta da piegare in altrettanti triangoli, che incastrati l’uno con l’altro andranno a formare il nostro cigno.

Tempi di realizzazione: 4 ore circa (3 per i triangoli, 1 per l’assemblaggio).

Per prima cosa, mettetevi davanti alla televisione con un bel paio di film, e preparate i triangoli in questo modo:
Golden venture folding Unit

Da notare che i triangoli possono essere incastrati in 2 posizioni:
origami swan

E l’assemblaggio avverrà così:

origami swan

 
RIGA 1: preparate 30 triangoli

 


RIGA 2: unire la riga 1 in un anello, usando un triangolo come connettore tra 2 triangoli della riga 1. In pratica: affiancare 2 triangoli della riga 1 in posizione A, e incastrare il connettore tra le 2 punte dei triangoli della riga 1 (come mostra la foto sotto)

origami swan

Continuare in questo modo con tutti i triangoli della riga 1, che andranno a formare un anello

origami swan

 

 

Una volta formato l’anello, capovolgetelo: sarà la base del nostro cigno in origami modulari 3d

origami swan

 

RIGA 3: continuare a incastrare i triangoli della fila 2 con nuovi connettori in modo spaiato: una punta di un triangolo verrà connesso alla punta del triangolo accanto.

origami swan

 

 

 
Continuare per le righe 4, 5 e 6 nello stesso modo: vedrete formarsi la base del cigno, e se avete incastrato bene i triangoli, sarà molto solida.

RIGA 7: iniziamo a formare le ali non inserendo i connettori.
Partiamo la nuova riga e evitiamo di inserire 2 connettori opposti (alle ore 12 e alle ore 6 dell’anello).

Per le righe dalla 8 alla 20, continueremo come per la 7: a ogni nuova riga inseriremo meno connettori, iniziando dalla seconda punta (ricordiamoci ci inserire il connettore sempre a triangoli spaiati!)

Testa e collo: incastrare 20 triangoli circa (dipende dai vostri gusti) fino a formare una fila a cui poi darete una forma curvata.

Coda: 4 – 6 unità da incastrare una sopra l’altra.

Et voilà! Questo e altri origami li potete imparare nei nuovi corsi di origami che l’Associazione Culturale Kokeshi propone a Mantova e Verona.

Dicembre 2012: origami di Natale – per adulti
Dicembre 2012: origami di Natale – per bambini

e da gennaio 2013:
Lezione 1: Fiori e decorazioni
Lezione 2: Origata: scatole e regali
Lezione 3: Kusudama, palle e origami modulari
Lezione 4: Origami modulari 3d

Per ulteriori informazioni: www.associazionekokeshi.it – associazionekokeshi@gmail.com

 

Informazioni su elysir

www.associazionekokeshi.it
Questa voce è stata pubblicata in Laboratori, Mantova, Origami e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...